La dura critica dei direttori delle medie alla riforma Bertoli

"La 'scuola che verrà' presenta troppi rischi"

Nove pagine di dure critiche, approvate all’unanimità. Sulla strada de "La scuola che verrà", la riforma dell’insegnamento promossa dal ministro Manuele Bertoli, si staglia ora anche lo scoglio del Collegio dei direttori delle scuole medie. ...
Immagini articolo
IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
LA SOLIDARIETÀ


La generosità dei ticinesi
per i pastori delle steppe
L'INCHIESTA


Interrogativi sulle eredità
degli anziani maltrattati
L'INCHIESTA


Meno sesso
a pagamento


POPULISMO
VS POPULISMO
È finito lo scontro
fra destra e sinistra
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
La "pentola" siriana
minaccia di esplodere
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Dopo la presa di Mosul
tornerà la guerriglia
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Ecco le forze militari
sulla scena siriana
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il nuovo mondo
secondo Trump
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Sandro Cattacin
Sandro Cattacin
Gli attributi razzisti
della cronaca nera
Ritanna Armeni
Ritanna Armeni
A Renzi non si perdona
la "rottamazione"
Paolo Bernasconi
Paolo Bernasconi
Non si sfugge
alle nuove regole
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Libere di essere
mamme e lavoratrici
Alessandra Comazzi
Alessandra Comazzi
I manicaretti in tv
rischiano il flop
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Il pane come simbolo
della condizione umana
Marino Niola
Marino Niola
Lo straniero riassume
tutte le nostre paure
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Soltanto la prevenzione
potrà metterci al sicuro
Filippo Facci
Filippo Facci
È un voto politico
che paralizza il Paese
Roberto Alajmo
Roberto Alajmo
La Grande Migrazione
non si fermerà da sola
Roberto Nepoti
Roberto Nepoti
Per un Festival à la page
un'inedita sezione 2.0
Antonio Sciortino
Antonio Sciortino
Le Famiglie vere
eroine nella crisi
Roberto Vacca
Roberto Vacca
La caduta libera
del mito della sicurezza
Andrea Vitali
Andrea Vitali
Zimmer frei

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
18.04.2017
Il Dipartimento del territorio, in collaborazione con il Dipartimento delle istituzioni, mette in consultazione il progetto di Piano di utilizzazione cantonale (PUC) che pone le basi per la realizzazione del centro di addestramento e del poligono di tiro al Monte Ceneri [www.ti.ch/dstm-consultazioni]
13.04.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, marzo 2017
06.04.2017
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da giovedì 6 aprile 2017 alle ore 17.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
02.04.2017
Consiglio comunale di Bellinzona: pubblicati i risultati definitivi
02.04.2017
Municipio di Paradiso: pubblicati i risultati definitivi
02.04.2017
Consiglio comunale di Paradiso: pubblicati i risultati definitivi
02.04.2017
Consiglio comunale di Riviera: pubblicati i risultati definitivi
02.04.2017
Municipio di Bellinzona: pubblicati i risultati definitivi
02.04.2017
Municipio di Bellinzona: pubblicati i risultati parziali (17 su 22 Uffici elettorali)
02.04.2017
Municipio di Bellinzona: pubblicati i risultati parziali (12 su 22 Uffici elettorali)
DOMANDE E RISPOSTE

Leggi »

Parlamentari e mondo economico sulle "dualità urbane"

Ma capitali si diventa
tra economia e politica

La concentrazione dei due poteri, quello politico e quello economico, in un’unica città  non è un fatto positivo perché rischia di accentuare gli squilibri", afferma il consigliere nazionale ppd Fabio Regazzi. Per il deputato, che è anche imprenditore nonché presidente degli industriali ticinesi, il dualismo ...
Le Pen corre verso l'Eliseo spinta dagli attacchi terroristici

L'Europa finisce
sotto scacco populista

Marine Le Pen corre verso l’Eliseo, spinta anche dalle paure innescate dall’ultimo attentato sugli Champs-Élysées, mentre il progetto di Frauke Petry  e della sua destra nazionalista Alternative für Deutschland si sgonfia a Colonia sotto le polemiche. Le due facce del populismo europeo sono racchiuse in ...
Immagini articolo
 

Paura per una nuova emergenza dopo gli sbarchi in Sicilia

Oltre 28 mila profughi
alle porte del Ticino

La paura, una paura reale, è quella che nel giro di qualche settimana alle porte del Ticino ritornino le scene e la situazione della scorsa estate. E cioè centinaia di persone, di profughi che spingono alla frontiera, chi per raggiungere i Paesi dell’Europa del nord, ...
Ecco la perizia psicologica sulla deputata Lisa Bosia Mirra
Immagini articolo

"Ha cercato di opporsi
a un mondo disumano"

Lunghi anni di speranza, delusione, sofferenze e fatiche l’hanno, alla fine, precipitata in una grave prostrazione, in una totale sfiducia in se stessa e nelle istituzioni. (...). I comportamenti  illegali della signora Bosia devono essere visti come espressione di una grave prostrazione e delle difese ...
Arrestato a Gordola un 21enne, grave un 43enne

Un lite in discoteca
finisce nel sangue

È in ospedale, il referto parla di ferite gravi. Tanto che i medici non hanno chiuso la prognosi, anzi la vita di un uomo di 43 anni residente nel Mendrisiotto, dalle poche notizie che filtrano, è in pericolo. È stato colpito, secondo quanto hanno reso ...






Violenta lite in famiglia nel canton Berna a Unterseen

Uccisi a coltellate
coppia e cognato

La telefonata è arrivata in polizia poco dopo le 5 di ieri mattina, sabato, una voce anonima che segnalava alcuni feriti in un appartamento. Pochi minuti dopo la quiete dell’alba di Unterseen, un comune di 5600 abitanti, vicino ad Interlaken nel Canton Berna, era lacerata ...
Ecco come cresce in Ticino la videosorveglianza

Ora le telecamere
segnalano le rapine

Soltanto Lugano ne ha duecento, in tutto il Ticino ce ne sono oltre duemila, a livello nazionale ormai non si contano più. Uno studio dell’università di Friburgo ne enumerava qualche anno fa 40mila, ma non essendoci un registro e visto che quasi tutti i comuni ...
Troppo cara e restrittiva in Svizzera la procreazione assistita
Immagini articolo

Per curare l'infertilità
si va ancora all'estero

Troppo restrittive e troppo care le tecniche di procreazione medicalmente assistita in Svizzera. Da almeno sei anni il numero di fecondazioni in vitro (Fiv) è fermo al palo. L’Eldorado per chi sogna un figlio a tutti i costi è l’estero. Spagna, Cecoslovacchia, Repubblica Ceca, Polonia, ...
Una offerta articolata ma anche troppo frammentata

Musei alla ricerca
del visitatore perduto

È una ricchezza, ma anche un limite. Perché il Ticino dei tanti, forse troppi musei, rischia oggi di soffocare stretto da un effetto frammentazione. "Sì, avere così tante strutture, tante piccole o piccolissime, con pochi mezzi e personale, potrebbe depotenziare l’idea complessiva dell’offerta culturale", spiega ...
Uno studio dell'Ustra sull'evoluzione della circolazione

"Il traffico del futuro?
Crescerà ancora"

È un po’ come nel calcio, dopo il primo fallo c’è il richiamo, dopo il secondo c’è il cartellino giallo e dopo il terzo c’è il rosso. Che può essere diretto se il fallo è particolarmente duro. Così succede, tra una multa e una revoca, ...
Immagini articolo
 
Marcello I e le votazioni nel piccolo "Stato" in Liguria

Il principe di Lugano
tenta il bis a Seborga

Da quando è diventato principe, e cioè dopo l’elezione di sette anni fa, è stato costretto a vivere lontano dal Ticino. Marcello Menegatto, classe 1978, imprenditore specializzato nell’immobiliare di lusso, cresciuto a Lugano, studi superiori a Montreux, dove ha conosciuto la moglie Nina, dal 2010 ...
Studio di Helsana sulle spese sanitarie in ogni cantone
Immagini articolo

Cure troppo costose
ma senza motivazione

L’alto numero di medici, specialisti e ospedali presenti in un cantone fa lievitare i costi della salute. Così si è sempre giustificata la disparità di spesa tra cantoni. Ad esempio, che un paziente ticinese costa alla cassa malati di base più di un urano, di ...
L'attentatore uzbeko della strage in Svezia era schedato

Nel Tir impazzito
c'era una bomba

Ha 39 anni, 4 figli, è nato in Uzbekistan, come molti  jihadisti tanto che è simpatizzante dell’Isis. E il suo nome un tempo era negli schedari dell’intelligence svedese. Vengono fuori con il contagocce, ma arrivano, le notizie sull’uomo arrestato, insieme ad altri tre sospettati, dopo ...
Gli svizzeri italiani sono meno litigiosi del resto del Paese

Ecco tutte le ingiurie
che inguaino i ticinesi

L’insulto più leggero che hanno lanciato è psicopatico. Per le offese più gravi, invece, bisogna scorrere una lunga e assortita lista ricavata da 2.974 sentenze pronunciate dai tribunali svizzeri soltanto nel 2015. E che contengono le condanne per reati contro l’onore. Reati, come ha rivelato ...
Immagini articolo
 
Il fenomeno e-bike fa esplodere gli incidenti degli over 65
Immagini articolo

Pirati anziani...
sulle bici elettriche

La vera e propria moda della bici elettrica, o e-bike, sembra aver sguinzagliato sulle strade un piccolo esercito di anziani fin troppo "sprint". Molte delle circa 400mila biciclette  provviste di "aiuto alla pedalata", infatti, sono in mano a ciclisti ultracinquantenni. Che, come confermano le statistiche ...
Le motivazioni della sentenza Rey per l'errore alla S. Anna
Immagini articolo

"Il chirurgo doveva
verificare l'identità"

Se il finale giudiziario è noto - una pena pecuniaria di 120 aliquote per complessivi 56’400 franchi, sospesa per due anni, e una multa di 3’000 franchi per due seni che non dovevano essere amputati - inedite erano ancora le motivazioni della decisione con cui ...
Nuove rivelazioni del pentito Gennaro Pulice sul Ticino

'Ho aperto aziende
per riciclare 45 milioni'

Aveva intrapreso lucrose attività in Svizzera il collaboratore di giustizia Gennaro Pulice, 39 anni, calabrese con un passato da killer per la cosca Iannazzo-Cannizzaro-Daponte di Lamezia Terme, il cui nome è entrato nelle cronache ticinesi, lo scorso agosto, per alcune dichiarazioni che hanno fatto tremare ...
Sono stabili le vendite dei contraccettivi d'emergenza

Pillola del giorno dopo,
piace nel fine settimana

Sembrava dovessero fare boom le vendite delle pillole del giorno dopo, NorLevo ed ellaOne, ma così non è stato.   Le richieste dei due contraccettivi d’emergenza, da sempre acquistabili senza ricetta medica, negli ultimi anni sono rimaste stabili in Svizzera. L’unico dato di rilievo è che ...
Immagini articolo
 
Cristina, supermamma, boccia la pillola del "giorno dopo"

"Ho dieci figli...
mai pensato all'aborto"

Mamma sono incinta. Va bene, non c’è alcun problema". Questo potrebbe essere un ipotetico botta e risposta tra Cristina Lehner, 48 anni, e una delle sue quattro figlie semmai capitasse loro un "incidente" di percorso con il fidanzato. In famiglia non si è mai parlato ...
La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »
Gruppo
Ringier




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Siriani in Usa
divisi
sull'attacco
di Trump

Eta
il giorno
della consegna
degli arsenali

RINGIER

Dufourstrasse 23
8008 Zurigo
Svizzera

info@ringier.com
+41 (0)44 259 61 11

Abo-Service:
0848 880 850

www.ringier.ch