La peronospera ha penalizzato il raccolto dell'uva in Ticino

La vendemmia 2018 fa paura ai viticoltori

Non mi ricordo di aver assistito negli ultimi anni a una pressione così massiccia della peronospora". Giuliano Maddalena, presidente di Federviti (Federazione dei viticoltori della Svizzera italiana), è preoccupato per la vendemmia 2018, ormai alle ...
Immagini articolo
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

I figli della provetta
compiono 40 anni
L'INCHIESTA

"La Svizzera annetta
Campione d'Italia"
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

La sfida masochista
dei partiti di sinistra
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il populismo di Erdogan
sulla strada per l'Islam
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Orchi e melodrammi
non scaldano Cennes
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La dieta dei cittadini
interessa i governanti
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
16.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, luglio 2018
10.08.2018
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da venerdì 10 agosto 2018 alle ore 11.00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
03.08.2018
Pubblicato il nuovo sito tematico dell'Ufficio di Consulenza tecnica e dei lavori sussidiati [www.ti.ch/consulenza-tecnica]
18.07.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, secondo trimestre 2018
18.07.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, giugno 2018
09.07.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da lunedì 9 luglio 2018 alle ore 13.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
28.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Movimento naturale della popolazione, Ticino, 2017
22.06.2018
L'Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche ha pubblicato la lista delle commesse del Cantone aggiudicate a invito o incarico diretto con importi superiori a fr. 5000.– [www.ti.ch/commesse]
22.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, giugno 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

Singolari curiosità nella lista degli "incarichi diretti"

Il carrello della spesa
del Consiglio di Stato

La lista della spesa dello Stato è lunga 304 pagine. Comprende forniture di materiale, spese per il trasporto degli allievi o per l’alloggio dei migranti, corsi di formazione per il personale, lavori edili, feste e ricevimenti. Tutti esborsi di importi superiori ai 5mila franchi che ...
Tensioni tra i commercianti per l'estensione dei ribassi

La liberalizzazione
che ha ucciso i saldi

Si stava meglio quando era lo Stato a decidere i periodi dei saldi. "Adesso è una giungla", sostiene Lorenza Sommaruga, presidente della Federcommercio ticinese. "È una situazione abominevole", le fa eco Carlo Coen, ex presidente dei commercianti di Chiasso.Correva l’anno 1995 allorquando in Svizzera vennero ...
Immagini articolo
 
Le grandi aziende si adegueranno ai gusti dei 18/30enni

I nuovi consumatori
influenzano i marchi

Ci siamo, i millennial hanno raggiunto l’età adulta. L’ingresso nel cuore della società moderna di due miliardi di giovani non rappresenta solo un cambiamento generazionale ma un assestamento sismico che scuote etnie e nazionalità all’interno del villaggio globale. Il 43% dei millennial statunitensi, ad esempio, ...
Gli investimenti sulla prevenzione incidono sui bilanci
Immagini articolo

L'impagabile prezzo
dei costi della sicurezza

Quello che si spende per la sicurezza sul posto di lavoro, è un investimento, non un costo - sostiene Davide Rotanzi, responsabile dell’Ufficio consulenze sicurezza  lavoro (Ucsl) -. Le misure di prevenzione descritte nei capitolati, previste dalla legge e dall’ordinanza sui lavori hanno ovviamente dei ...
"Duty of care" nuovo sistema di controllo sui lavoratori

L'impresa vi monitora
quando siete in viaggio

Sempre più aziende monitorano i propri dipendenti mentre viaggiano per lavoro ed offrono loro servizi che vanno dalle notizie sul traffico, per evitare gli ingorghi, alle previsioni del tempo fino agli attacchi terroristici. L’obiettivo è garantire la sicurezza dei dipendenti mentre sono all’estero, in un ...






Avenir Suisse spiega come potrebbe cambiare il Paese

Nel 2030 saremo così,
sei scenari per il futuro

Come andrà a finire nessuno lo sa. Perché è vero che il futuro è nelle nostre mani, è legato alle nostre scelte, ma oggi più di ieri è condizionato da ciò che ci gira attorno, da una società che muta sempre più rapidamente con virate ...
Gli svizzeri temono per il 1° pilastro e allora risparmiano

Sempre meno fiducia
nelle casse dell'Avs

Chi fa da sè fa per tre. Al nostro futuro ci pensiamo noi. È la reazione di molti svizzeri, preoccupati per lo stato delle finanze dell’Avs. Per cui, prima di tutto, credono sia meglio contare sulle proprie forze, in seconda battuta sulla famiglia e soltanto ...
L'analisi del direttore delle Finanze, Christian Vitta

Emozioni e progetti
fan crescere il turismo

Il Ticino sta conoscendo, negli ultimi anni, un incremento positivo del turismo. Lo dimostra anche la recente decisione parlamentare di anticipare di un anno il rinnovo del credito quadro e di aumentare di un milione all’anno la dotazione finanziaria per il sostegno di investimenti turistici. ...
Analisi di un fenomeno sociale le cui cause sono molteplici

"Aumenta l'assistenza?
Non è colpa del lavoro"

La devastante libera circolazione delle persone"; "350mila ticinesi mandati allo sbaraglio, messi in concorrenza con 10 milioni di abitanti della Lombardia dalla casta degli spalancatori di frontiere"; "le fregnacce e gli studi farlocchi sulla disoccupazione che cala". Il linguaggio è quello abituale della retorica populista, ...
L'economia nella normalità, ora basta misure speciali

"L'orario ridotto
ci ha salvati, ma..."

Le prospettive sono buone. Il tasso di cambio franco/euro è rientrato entro parametri accettabili. Tutti gli indicatori economici sono positivi, a partire dall’occupazione", dice Glauco Martinetti. Il presidente della Camera di commercio considera positiva anche la recente decisione del Segreteria di Stato dell’economia  (Seco) di ...
Immagini articolo
 
Le conseguenze finanziarie dei conflitti mondiali in corso

Le guerre danneggiano
la nostra economia

La caduta del muro di Berlino e la susseguente conclusione della guerra fredda hanno prodotto in Occidente un dividendo di pace, dividendo che è durato fino all’inizio del nuovo millennio, e cioè fino all’11 settembre. In primo luogo, la spesa per la difesa è diminuita, ...
Come le agenzie di viaggio resistono al Web
Immagini articolo

"Perso prenotazioni,
ma siamo competitivi"

Abbiamo perso un terzo delle prenotazioni. Questa è l’evoluzione 2007-2016 del fatturato medio per collaboratore di agenzia di viaggio a livello svizzero. Inoltre, se 15-20 anni fa eravamo i soli a poter emettere biglietti aerei, oggi non è più così. Ma restiamo comunque competitivi, la ...
I "senza lavoro"  calano e per le imprese iniziano i problemi

Disoccupati al minimo,
manodopera introvabile

Sarà l’effetto dell’economia mondiale che ha ripreso a crescere, sarà per il cambio tra franco-euro più equilibrato che ha favorito l’industria delle esportazioni, fatto sta che la disoccupazione in Ticino è oggi ai minimi storici. Di mese in mese il grafico della Seco, la Segretaria ...
I sindaci dei paesi di confine replicano alla proposta di Zali

'Noi spendiamo i ristorni
per trasporti e strade'

Noi i soldi che arrivano dalla Svizzera, circa 200mila euro, li spendiamo già in opere transfrontaliere. E non abbiamo alcun problema a spiegare come, siamo per la massima trasparenza", dice Davide Brienza, vicesindaco di Ronago. "Abbiamo realizzato i parcheggi - aggiunge - in modo che ...
Immagini articolo
 
I "buchi" accumulati dai Paesi europei e il record italiano
Immagini articolo

E ora rimetti a noi...
i nostri debiti pubblici

Il problema del debito pubblico italiano è strutturale. Su questo punto un po’ tutti, anche l’Unione Europea, sono d’accordo. Basta dare un’occhiata ai numeri per accorgersene. L’accumulo inizia nel lontano 1897, a seguito degli effetti della grande depressione della fine del secolo diciannovesimo. Improvvisamente il ...
Progetti di rilancio di economisti, negozianti e associazioni
Immagini articolo

Chiusi 300 negozi
negli ultimi 5 anni

Si chiama valore aggiunto. Ed è quell’offerta in più, quell’aspetto gradito alla clientela, quella mossa di marketing intelligente che consente di restare a galla e far crescere il fatturato. Può arrivare dalla proposta di prodotti locali, dunque unici, alla cura dei negozi che vanno rinnovati, ...
La sorte dell'albo degli artigiani tra promotori e detrattori

Quell'ultima battaglia
per una Lia... morente

Salvate il soldato Lia, la Legge sulle imprese artigianali. La missione dei sindacati (Ocst e Unia) e dell’Unione delle associazioni dell’edilizia è far cambiare idea al Consiglio di Stato, che ha preannunciato l’intenzione di abrogare la norma. Pensata per limitare la concorrenza degli artigiani d’oltreconfine ...
Posizioni distanti sulle "bionde" all'esterno dei locali

Le sigarette all'aperto
appese a un filo di fumo

L’idea era quella di evitare, attraverso un divieto, il fumo passivo anche all’esterno dei locali pubblici. Ad esempio d’estate, quando si mangia o si sorseggia un caffè all’aperto. Ma il Consiglio di Stato ha detto no a una proposta della deputata ppd Nadia Ghisolfi che ...
Immagini articolo
 
In calo il turismo degli acquisti e le ferie si fanno più care

L'euro forte incide
sui bilanci familiari

C’è chi lo dava in fin di vita. Eppure negli ultimi mesi, in particolare in aprile, l’euro ha tirato fuori i muscoli. E ora fa paura a tante famiglie ticinesi. "Per chi parte in vacanza da Milano ci sarà un notevole aggravio", osserva Walter Kunz, ...

I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Romania:
scontri e feriti
nel corteo
anticorruzione

La Nasa
lancia "Parker",
la sonda
verso il Sole