Altri articoli
di 0
IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Se la democrazia
è a colpi di canone
L'INCHIESTA

"Troppe espulsioni
sgretolano le famiglie"
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Al miliardario velista
il "flash" costa caro
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Risiko criptovalute
simulando Wall Street
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nella base americana
"Pronti, qui in Corea"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Propaganda e verità
sono sempre in guerra
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Quelle vie d'uscita
per Gerusalemme
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La pizza nasce local
ma è diventata global
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
22.01.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, dicembre 2017
11.01.2018
Prova delle Sirene 2018
10.01.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 22 gennaio 2018.
28.12.2017
Pubblicati online gli oggetti che sottostanno all’Ordinanza sulla protezione contro gli incidenti rilevanti (OPIR) con le loro aree di coordinamento [www.ti.ch/oasi]
28.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2017
22.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, novembre 2017
22.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, dicembre 2017
21.12.2017
Riqualifica del fondovalle di Airolo: credito di 50 milioni di franchi quale contributo cantonale [www.ti.ch/cantieri]
19.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre e terzo trimestre 2017
19.12.2017
Caccia tardo autunnale: evoluzione delle catture al 19.12.2017 [www.ti.ch/caccia]

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

BUONA DOMENICA
Reciprocità


Non bollite vive le aragoste. È rimbalzata dall’Europa agli Stati Uniti la recente notizia che la Svizzera ha deciso di vietare una delle tecniche più contestate della cucina stellata: l’immersione in acqua bollente del re dei crostacei. Quasi peggio che ingozzare a forza le oche, per ingrossarne il fegato con cui ricavare fois gras. Tradizioni secondo alcuni, sfizi secondo altri di quando l’homo edens disponeva ancora di una buona fetta di mondo da predare. Non così oggi.
Ma le ragioni dell’ultimo divieto gastronomico sono "umanitarie". Siamo o non siamo il Paese che ha fondato la Croce rossa... Dunque i decapodi (hanno dieci zampette e lunghe antenne) vanno prima storditi con scariche elettriche e poi messi a cuocere. Anche il "New York Times" si è tuffato sulla notizia, per capire se le aragoste effettivamente soffrano. Come spesso accade, gli specialisti si sono divisi. Per l’irlandese Robert Elwood, autore della ricerca su cui si è basato il governo elvetico, "tutto porta all’idea che questi animali provino dolore". Per il biologo marino statunitense Joseph Ayes gli svizzeri "hanno antropomorfizzato le aragoste". Che non posseggono, sostiene lo studioso, "l’hardware per questo genere di cose". Ossia la capacità di patire.
Che morale trarne? Quella della reciprocità cristiana, secondo cui non bisogna fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te? O seguire l’Inquisizione che arrostiva gli eretici?
21-01-2018 01:00

I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Vienna:
"Non lasciate
governare
i nazisti"

Repubblica Ceca:
per le presidenziali
sarà
ballottaggio