Altri articoli
di 0
IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
LA SOLIDARIETÀ


La generosità dei ticinesi
per i pastori delle steppe
L'INCHIESTA


Interrogativi sulle eredità
degli anziani maltrattati
L'INCHIESTA


Meno sesso
a pagamento


POPULISMO
VS POPULISMO
È finito lo scontro
fra destra e sinistra
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Approcci differenti
...non funzionerà!
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Dopo la presa di Mosul
tornerà la guerriglia
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Gli imprevedibili
soldati del Califfo
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il "ciclone Trump"
lascia solo macerie
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Sandro Cattacin
Sandro Cattacin
Gli attributi razzisti
della cronaca nera
Ritanna Armeni
Ritanna Armeni
A Renzi non si perdona
la "rottamazione"
Paolo Bernasconi
Paolo Bernasconi
Non si sfugge
alle nuove regole
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Disposte a tutto
per i propri figli
Alessandra Comazzi
Alessandra Comazzi
I manicaretti in tv
rischiano il flop
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Cade l'ultimo tabù
per sfamare il pianeta
Marino Niola
Marino Niola
Lo straniero riassume
tutte le nostre paure
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Le contraddizioni
faranno gravi danni
Filippo Facci
Filippo Facci
È un voto politico
che paralizza il Paese
Roberto Alajmo
Roberto Alajmo
La Grande Migrazione
non si fermerà da sola
Roberto Nepoti
Roberto Nepoti
Per un Festival à la page
un'inedita sezione 2.0
Antonio Sciortino
Antonio Sciortino
Le Famiglie vere
eroine nella crisi
Roberto Vacca
Roberto Vacca
La caduta libera
del mito della sicurezza
Andrea Vitali
Andrea Vitali
Zimmer frei

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
24.05.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, aprile e primo trimestre 2017
22.05.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, aprile 2017
17.05.2017
La Segreteria del Gran Consiglio ha provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 29 maggio prossimo
11.05.2017
Militare: Visite di reclutamento 2017
11.05.2017
Tiro obbligatorio 2017
02.05.2017
Pubblicato il nuovo Questionario legislatura 2017-2021 per i Patriziati
26.04.2017
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria dell'8 maggio prossimo
26.04.2017
"La quiete stimola" 26 aprile 2017: giornata contro il rumore [www.ti.ch/rumore]
25.04.2017
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da martedì 25 aprile 2017 alle ore 17.00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
18.04.2017
Il Dipartimento del territorio, in collaborazione con il Dipartimento delle istituzioni, mette in consultazione il progetto di Piano di utilizzazione cantonale (PUC) che pone le basi per la realizzazione del centro di addestramento e del poligono di tiro al Monte Ceneri [www.ti.ch/dstm-consultazioni]
DOMANDE E RISPOSTE

Leggi »

DIARIO di Giuseppe Zois
Immagini articolo
Gli eremiti più coatti,
a pensarci, siamo noi
Giuseppe Zois


Caro Diario, questo che sta per finire è stato un mese di estese celebrazioni per ricordare la figura di un eremita venerato come beato a Riva San Vitale e nel Mendrisiotto, ma anche oltre questi confini. Ricorrono infatti 800 anni dalla morte di Manfredo Settala. Riva - dove sono custoditi i resti - Brusino Arsizio e Meride hanno voluto momenti e festeggiamenti propri. È stata anche rivisitata la vita di questo eremita della Montagna: una rappresentazione teatrale in 22 scene. L’autore di questo interessante percorso lungo 8 secoli è Gianni Ballabio, uno con mano molto felice in lavori che considerano biografie significative o aspetti e fatti di costume. Ballabio ha avuto l’estro di saper proiettare un uomo che ha segnato il tempo e la fede di un popolo, nelle varie stagioni, fino alla modernità, senza indulgere ad agiografie.

DIFFICILE immaginare come abbia vissuto davvero Manfredo Settala, i cui prodigi continuano ad affascinare l’immaginario collettivo di una regione. Già pensare agli stenti dei nostri nonni sino a metà Novecento fa venire i brividi. I vecchi di oggi hanno sentito dal vivo narrazioni durissime su come vivevano le generazioni passate. Certe foto di Gino Pedroli "parlano". I figli "smart" restano basiti al solo sentire il passato prossimo.
LE CELEBRAZIONI per il beato del San Giorgio hanno avvicinato la gente del XXI secolo al "vivere" da eremita. Chi se la sente nel 2017 di compiere un passo così estremo, sia pure in un contesto radicalmente mutato? Sembra impensabile che in una società per molti versi molle come la presente ci sia qualcuno capace di un passo tanto esigente, di distacco dagli attuali stili di vita, che il consumismo ci traccia. Eppure, c’è ancora chi lo fa. In Ticino c’è un religioso ortodosso, Padre Bunge, che vive da eremita a Roveredo Capriasca.

GLI EREMITI sono nel mondo ma si può ben dire che non sono del mondo. Il mestiere di raccontare esistenze mi ha portato a conoscere e frequentare alcuni di loro. Per esempio Adriana Zarri, la quale mi raccontò in una delle rare interviste come vedeva la speranza: "È la virtù di cui abbiamo più sete. Ci serve il coraggio di aspettare".

SORPRENDENTI quattro donne, per altro giovani, andate a vivere in un antico convento ristrutturato a Campello sul Clitunno. Da eremite. Arrivare da loro è già un’impresa. Hanno un nome che sa di poesia: "Allodole di san Francesco". Rigorosamente laiche e nel contempo radicate nella tradizione benedettina e francescana, con un’apertura ecumenica e interreligiosa. Alternano silenzio, meditazione, lavoro. Mi hanno spiegato che la loro non è stata una rinuncia ma una scelta di cui si sono innamorate. Non vogliono sentir parlare di isolamento: "La solitudine vera - dicono - è quella di chi vive in una società senza rapporti e in case blindate". Forse hanno ragione. Forse spesso siamo più soli noi degli eremiti.
28-05-2017 01:00
La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »
Gruppo
Ringier




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Papa Francesco
a Fatima,
fra 600.000
pellegrini

Egitto
17 mummie
scoperte
a Minya

RINGIER

Dufourstrasse 23
8008 Zurigo
Svizzera

info@ringier.com
+41 (0)44 259 61 11

Abo-Service:
0848 880 850

www.ringier.ch