LE PAROLE di Franco Zantonelli
Immagini articolo
Nyemar palleggia e...
a Ginevra fa centrto
Franco Zantonelli


Ha fatto il giro del mondo la performance di Neymar, a Ginevra, a favore di Handicap International. Davvero efficace la foto che lo ritrae, nell’atto di calciare, su di una gigantesca sedia priva di una gamba. Un pò penoso, invece, il video in cui si vede il giocatore muoversi, con fare svogliato, nella piazza delle Nazioni, regalando ai presenti sorrisi di circostanza. Poi qualche palleggio striminzito, in cima alla sedia, a beneficio del pubblico ma, soprattutto dei fotografi, incaricati di ricavarne un’immagine che, indubbiamente, richiama l’Oliviero Toscani dei tempi migliori. E, da questa angolatura, Neymar ha fatto centro.
***
Pretendere di lavarsi i capelli esclusivamente con l'acqua minerale Evian. Oppure nutrire il proprio gatto con caviale, filetti di sogliola e foie gras. Queste ed altre storie di capricci da ricchi le troviamo ne "I 100 anni di Gstaad Palace Hotel", ovvero nella storia di uno degli alberghi più esclusivi della Svizzera. I ricchissimi di oggi, stando al sito Business Insider, manifestano, invece, uno snobismo che sa molto di culto dell’understatement. Mark Zuckerberg, ad esempio, nonostante i suoi 70 miliardi di dollari di patrimonio, guida una semplice Golf e il giorno del suo matrimonio non ha rinunciato a farsi un hamburger da McDonald’s. Pure Warren Buffett, più ricco ancora del boss di Facebook, ama il cibo spazzatura e la Coca Cola, che sicuramente riceverà in regalo, essendo uno dei maggiori azionisti del colosso di Atlanta. Ancora più parco risulta essere un altro paperone, Charlie Ergen. Il quale, ogni giorno, per il pranzo in ufficio, si porta da casa un panino e una bottiglietta di Gatorade. Altro che lavarsi i capelli con Evian.
***
È successo a Bari ma non é escluso che possa capitare anche qui. A Bari un 25 enne è stato pugnalato a morte, da un 68 enne perché, dopo un incidente, non si è sbrigato a spostare la propria auto, che ostruiva la carreggiata. Ebbene, qualche domenica fa, a Massagno, uno scooterista è rovinato al suolo a pochi metri dalle auto che lo seguivano. Tre automobilisti si sono fermati, per assisterlo. Dietro di loro si è formata, inevitabilmente, una colonna di auto dalle quali, in meno che non si dica, sono iniziati a partire dei colpi di clacson e degli inviti a liberare la strada, accompagnati da qualche parolaccia. Nessuno ha reagito, lo scooterista è ripartito e tutto è finito lì. Ma poteva andare peggio. Bari non è, poi, così distante.
20-08-2017 01:00
La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »
Gruppo
Ringier




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

RINGIER

Dufourstrasse 23
8008 Zurigo
Svizzera

info@ringier.com
+41 (0)44 259 61 11

Abo-Service:
0848 880 850

www.ringier.ch