Altri articoli
di 0
IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
LA SOLIDARIETÀ


La generosità dei ticinesi
per i pastori delle steppe
L'INCHIESTA


Interrogativi sulle eredità
degli anziani maltrattati
L'INCHIESTA


Meno sesso
a pagamento


POPULISMO
VS POPULISMO
È finito lo scontro
fra destra e sinistra
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il Califfo capitola
ma non all'estero
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
I nuovi pirati del mare
sono gli scafisti armati
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Da al Quaeda a Isis
tutto si è semplificato
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il secessionismo
scuote l'Europa
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Sandro Cattacin
Sandro Cattacin
Gli attributi razzisti
della cronaca nera
Ritanna Armeni
Ritanna Armeni
A Renzi non si perdona
la "rottamazione"
Paolo Bernasconi
Paolo Bernasconi
Non si sfugge
alle nuove regole
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Disposte a tutto
per i propri figli
Alessandra Comazzi
Alessandra Comazzi
I manicaretti in tv
rischiano il flop
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nei menù si trova
la civiltà del domani
Marino Niola
Marino Niola
Lo straniero riassume
tutte le nostre paure
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
Filippo Facci
Filippo Facci
È un voto politico
che paralizza il Paese
Roberto Alajmo
Roberto Alajmo
La Grande Migrazione
non si fermerà da sola
Roberto Nepoti
Roberto Nepoti
Per un Festival à la page
un'inedita sezione 2.0
Antonio Sciortino
Antonio Sciortino
Le Famiglie vere
eroine nella crisi
Roberto Vacca
Roberto Vacca
La caduta libera
del mito della sicurezza
Andrea Vitali
Andrea Vitali
Zimmer frei

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
25.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2017
18.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2017
14.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, secondo trimestre 2017
11.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio e secondo trimestre 2017
07.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, secondo trimestre 2017
07.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2017
06.09.2017
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 18 settembre 2017.
05.09.2017
Pubblicati i dati di quattro ulteriori punti di misura delle PM2.5 in Ticino: Airolo, Locarno, Brione e Pregassona [www.ti.ch/oasi]
30.08.2017
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2016
30.08.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio e secondo trimestre 2017
DOMANDE E RISPOSTE

Leggi »

NUMERI di Loretta Napoleoni
Immagini articolo
Politica contradditoria
per "disarmare" Kim
Loretta Napoleoni


Il battibecco politico tra gli Stati Uniti e la Corea del Nord continua sullo sfondo di politiche contraddittorie. Nel suo debutto all’Onu Donald Trump ha promesso di "distruggere totalmente" la Corea del Nord se gli Stati Uniti saranno costretti a difendere i propri alleati, e cioè la Corea del Sud ed il Giappone. Riferendosi a Kim Jong-un, Trump lo ha chiamato "l’uomo missile", un soprannome coniato per la prima volta pochi giorni fa in uno dei suoi tweet, ed ha aggiunto che Kim ha intrapreso una missione suicida per se stesso e per il suo regime. La Corea del Nord ha risposto che Trump abbaia come un cane, e cioè sicuramente non morde.
Difficile capire dove questo linguaggio da sala biliardo ci porterà. Secondo il segretario di Stato americano, Rex Tillerson, l’aumento della pressione internazionale sulla Corea del Nord prodotto dalle sanzioni sta funzionando tanto che inizia a scarseggiare il carburante. Tuttavia, gli analisti sottolineano che la mancanza di carburante non dimostra necessariamente che le sanzioni funzionino poiché la maggior parte dei nordcoreani non possiede automobili o utilizza una quantità di benzina minima rispetto alla media mondiale.
A complicare lo scenario è arrivata la decisione a sorpresa della Corea del Sud di inviare un pacchetto di aiuti pari ad 8 milioni di dollari alla Corea del Nord. Secondo la Reuters, che ha un ufficio a Pyongyang,  questa offerta va contro la politica di isolamento, che le sanzioni dovrebbero garantire, politica perseguita dagli Usa e dal Giappone. L’iniziativa di Seul ha colto Washington in contropiede anche perché segna una ripresa degli aiuti sudcoreani dopo una pausa di quasi due anni, l’ultima volta che iniziative umanitarie simili sono partite dal sud verso il nord è stato nel dicembre 2015, attraverso il Fondo delle Nazioni Unite per i Popoli (Unfpa) sotto l’ex presidente sudcoreano Park Geun-hye.
Questa volta Seul prevede di inviare 4,5 milioni di dollari di materiale medico e medicine per combattere la malnutrizione dei bambini e delle donne in gravidanza ed altri 3,5 milioni di dollari di prodotti medicinali e nutrizionali attraverso l’Unicef.
Per tutta risposta Donald Trump ha imposto un altro giro di sanzioni, questa volta dirette all’industria tessile, manifatturiera, ittica ed informatica della Nord Corea. Il presidente americano si è anche congratulato con Pechino per aver bloccato le relazioni bancarie con Pyongyang. Ma sarà vero che le banche cinesi hanno chiuso i battenti a quelle della Corea del Nord? L’iniziativa umanitaria di Seul pare sia stata incoraggiata dalla Cina che fa anche pressione per la rimozione dei missili americani Thaad dalla Corea del Sud.
24-09-2017 01:00
La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »
Gruppo
Ringier




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Corea del Nord:
bombardieri
Usa sorvolano
le coste

Francia:
i "ribelli"
in piazza
contro Macron

RINGIER

Dufourstrasse 23
8008 Zurigo
Svizzera

info@ringier.com
+41 (0)44 259 61 11

Abo-Service:
0848 880 850

www.ringier.ch