function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};
Parlano i vertici della struttura sociopsichiatrica cantonale
Immagini articolo
"Dipendenza legata
spesso alla malattia"
MAURO SPIGNESI


La nostra è una priorità, di cura e di attenzione, di impegno nella presa a carico del paziente. Perché associati alla malattia psichiatrica, a volte, ci sono anche problemi di dipendenza. E questo accade in tutte le strutture psichiatriche nel mondo, non soltanto a Mendrisio", spiega Raffaella Ada Colombo, psicoterapeuta e direttrice medica della Clinica psichiatrica cantonale (Cpc). "La psichiatria – aggiunge la direttrice - da tempo sta lavorando e ponendo grande attenzione alla gestione delle dipendenze di alcol e sostanze illegali legate alle patologie dei nostri pazienti". E su questo tema, un tema forte e d’attualità, ci sono ricerche e scambi di esperienze in convegni e giornate di studi tra università e strutture psichiatriche.
Colombo, inoltre, sottolinea l’ottima collaborazione con la polizia, con la quale ci sono periodici confronti proprio in una ottica di prevenzione e di riduzione dei rischi. Un aspetto, questo, messo in evidenza anche da Michele Salvini, direttore dell’Organizzazione sociopsichiatrica cantonale (Osc): "Posso confermare – spiega - che abbiamo instaurato un ottimo rapporto e abbiamo regolari contatti  sia con la polizia cantonale che con quella comunale per la gestione della sicurezza attorno alle nostre strutture".
Per quanto riguarda il parco esterno alla Clinica, invece, si tratta di un problema di ordine pubblico. Perché solo in piccola parte lo spazio verde rientra nella gestione della struttura psichiatrica. E tuttavia i vertici sanitari quando ricevono segnalazioni fondate e hanno elementi certi interpellano appunto la polizia.

m.sp.
13.01.2019


Articoli Correlati
Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
20.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, aprile 2020
15.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, aprile 2020
13.05.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 25 maggio 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile 2020
08.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Dati settimanali provvisori sui decessi, Ticino e Svizzera, stato al 5.5.2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, aprile 2020
30.04.2020
Pubblicato il Rendiconto 2019 del Consiglio di Stato
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Ripartenza a singhiozzo
e borse poco indicative
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il braccio del Sultano
"allunga" il suo potere
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

In Francia
si riprende
ad andare
a messa

Spagna:
10 giorni di lutto
e piano di riapertura
dal primo luglio

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00