Il Cardio chiede il parere di un legle sul "passaggio"
Immagini articolo
"Non vi è alcun bisogno
di fare nuovi contratti"
PATRIZIA GUENZI


Contemporaneamente agli incontri che i vertici del Cardiocentro hanno organizzato negli scorsi giorni con il personale (vedi articolo principale) è stata data notizia, attraverso una "rete" interna di informazione, di una sorta di perizia giuridica relativa ai "passaggi contrattuali" in seguito a fusioni aziendali.
Si tratta di un "parere" datato 27 settembre 2018 e firmato dall’avvocato Raffaella Martinelli Peter. Si spiega che "in caso di trasferimento di azienda o come nel presente caso di passaggio di patrimonio, la legge prevede che il rapporto di lavoro passa con tutti i diritti e gli obblighi all’acquirente al momento del trasferimento di azienda. È previsto il passaggio automatico di tutti i contratti di lavoro. Tutte le condizioni contenute nel contratto passano al nuovo datore di lavoro. Dalle prestazioni principali alle condizioni particolari stabilite tra le parti, dagli stock option plans al divieto di concorrenza. Anche eventuali accordi aggiuntivi che integrano o completano il contratto individuale di lavoro passano al nuovo datore di lavoro". Questo è quando si afferma nella prima parte del "parere". Si specifica poi che "il fatto che il contratto di lavoro venga trasferito con tutti i diritti e gli obblighi, non impedisce al nuovo datore di lavoro di modificare il contratto tramite disdetta del ‘vecchio’ e offerta di un nuovo contratto. Il nuovo datore di lavoro può procedere con la disdetta sotto riserva di modifica immediatamente dopo l’avvenuta acquisizione".
Per concludere il "parere" si specifica che "nel momento in cui cessa il rapporto contrattuale con la società trasferente, si crea per effetto di legge, quindi automaticamente, un rapporto di lavoro con la società acquisitrice, e ciò senza alcuna necessità di tale passaggio. Ciò significa che, da un punto di vista giuridico, non vi è alcuna necessità di modificare i contratti di lavoro".
Quest’ultimo passaggio del "parere" a firma dell’avvocato Raffaella Martinelli Peter sembra essere una risposta, scritta preventivamente, a quanto il 21 gennaio l’Ente ospedaliero cantonale (Eoc) ha spiegato in una lettera alla Fondazione Cardiocentro e inviata per conoscenza anche al Governo. Ovvero: l’Eoc sarà pronto già dalla primavera 2019 a stipulare nuovi contratti con i circa 240 dipendenti del Cardio recependo le attuali condizioni.
10.02.2019


Articoli Correlati
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
20.08.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, luglio 2019
05.08.2019
Comunicazione Ustat: Pericoli naturali Ticino
30.07.2019
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, secondo trimestre 2019
29.07.2019
Avviso di prudenza del 29.07.2019 nell'accensione di fuochi commemorativi e d'artificio per i festeggiamenti del 1° agosto 2019 [www.ti.ch/incendi-boschivi]
15.07.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, giugno 2019
14.07.2019
Traversa di Cavanna/Bedretto - coordinate 682/152 - Predazione 3 pecore
12.07.2019
Consultabili online le temperature dei fiumi misurate in continuo presso le stazioni idrologiche cantonali e federali [www.ti.ch/oasi]
06.07.2019
Alpe Pesciora/Bedretto - coordinate 681/151 - Predazione 3 pecore
28.06.2019
Servizio militare: giornate informative 2019
27.06.2019
Notiziario statistico Ustat: Movimento naturale della popolazione, Ticino, 2018
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
A Hong Kong la rivolta
che cambierà la Cina
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
I migranti in Libia
come arma di ricatto
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La fuga dei miliardari
imbarazza gli Emirati
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il tiranno Salvini
al ballo del Papeete
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Onda verde e giovane
delle nuove generazioni
Luca Mercalli
Luca Mercalli
"Senza una svolta
ci sarà un'estinzione"


La copertina
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Le pubblicazioni
di Rezzonico
Editore

Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie





I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Indonesia:
Giacarta,
la città
che affonda

Open Arms,
Salvini autorizza
lo sbarco
dei minori

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00