Il medico è stato piuttosto latitante in Gran Consiglio
Immagini articolo
Denti "l'assenteista"
incassa 49mila franchi
ANDREA STERN


Una volta su due Franco Denti non c’era. Il deputato sarà anche "un valore aggiunto per l’Ordine dei medici e per la popolazione ticinese", come sottolineato dai due vicepresidenti Nello Broggini e Paolo Gaffurini nella loro presa di posizione. Ma in realtà la presenza in Gran Consiglio del presidente dell’ordine è stata piuttosto impalpabile. Le statistiche pubblicate sul sito del Cantone indicano che il deputato Franco Denti è stato assente a ben 23 delle 50 sedute della Commissione speciale sanitaria tenutesi tra il 2015 e il 2018. Eppure era uno degli unici due medici della commissione (l’altro era il ppd Simone Ghisla) e in quanto tale avrebbe potuto dare un valido contributo. Se non avesse disertato quasi la metà delle sedute.
È andata ancora peggio nella Commissione speciale aggregazione di Comuni, di cui Denti ha fatto parte fino al 2016. Il deputato eletto nelle fila dei Verdi avrebbe dovuto partecipare a sette sedute, ma si è fatto vedere solo due volte. Una specie di fantasma.
Più assidua è stata invece la sua presenza all’interno della Commissione della gestione e della finanze, dove ha preso il posto nel 2016 del dimissionario Sergio Savoia. In questo caso Denti ha collezionato solamente 28 assenze su un totale di 115 sedute.
Al medico luganese va infine riconosciuta una certa assiduità nella partecipazione a un’altra commissione, quella della pianificazione ospedaliera. È stato infatti presente a 9 delle 10 sedute. Mentre per quanto riguarda le sedute plenarie del parlamento, Denti ha accumulato 34 assenze. Non è la pecora nera ma poco ci manca.
Insomma il presidente dell’Ordine dei medici si è mostrato piuttosto latitante in Gran Consiglio. Ciò che non gli ha impedito di incassare comunque un bel gruzzoletto. Se si considera che ogni seduta parlamentare o commissionale viene remunerata con 200 franchi, nell’ultima legislatura Denti ha incassato 49mila franchi per la sola attività in Gran Consiglio. Una cifra che va a sommarsi ai 340mila franchi annui che riceve dall’ordine. La politica, non c’è che dire, può essere molto lucrativa.

a.s.
24.03.2019


LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


La contestata
legge di polizia
IL DOSSIER


Rimborsopoli
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER


La passerella
sul Verbano
IL DOSSIER


Microplastiche
piaga dei laghi
GRANDANGOLO

Una cultura politica
di vuote banalità
L'INCHIESTA

Non solo Medtech
nel polo di ricerca
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Lo stile smarrito
dai perdenti di successo
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Senza il riciclaggio
non si salva il clima
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Scacco a Tripoli
in quattro mosse
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La guerra degli 007
all'ombra dell'Europa
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
L'Ue messa a dura prova
dall'avanzata sovranista
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Londra celebra Quant
la "madre" della mini
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
19.04.2019
La Segreteria del Gran Consiglio ha provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta costitutiva del 2 maggio prossimo
15.04.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, marzo 2019
12.04.2019
Pubblicato il Rendiconto 2018 del Consiglio di Stato
12.04.2019
Pubblicato il rendiconto 2018 del Consiglio della magistratura
08.04.2019
Online la Città dei mestieri della Svizzera Italiana, con informazioni e aggiornamenti sui lavori in corso verso l'apertura
03.04.2019
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da mercoledì 3 aprile 2019 alle ore 10:00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
01.04.2019
Tiro obbligatorio 2019
21.03.2019
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da giovedì 21 marzo 2019 alle ore 12.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, marzo 2019
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, gennaio 2019

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Sudan,
si dimette
anche il leader
del golpe

Gilet gialli
a prova
di legge
anti-casseur