Dopo la calma dell'anno scorso la Sem scruta il futuro
Immagini articolo
L'altalena degli arrivi
di migranti in Svizzera
ANDREA STERN


La calma dopo la tempesta. Forse anche la calma prima della tempesta, a dipendenza di come evolveranno gli scenari internazionali. Quel che è certo è che il 2018 è stato l’anno meno movimentato dell’ultimo decennio ai confini elvetici. Gli arrivi di migranti si sono rarefatti e complessivamente in Svizzera sono state depositate 15255 domande d’asilo. Poche se si pensa che dall’inizio della primavera araba, nel dicembre 2010,  gli aspiranti rifugiati erano sempre stati più di 20mila. E che nel 2015 si toccò un picco di 39523 domande d’asilo. In seguito la pressione migratoria è gradualmente calata per raggiungere l’anno scorso, come detto, il livello più basso dal 2007.
Tuttavia nei primi mesi di quest’anno il numero di domande è tornato a salire. Solo lievemente, per ora. Tuttavia le incognite dietro l’angolo sono parecchie. "Alla luce dei numerosi focolai di crisi e di conflitti in Medio Oriente e in Africa - ha spiegato la Segreteria di Stato della migrazione (Sem) -  il potenziale migratorio resta elevato. Non si può pertanto escludere un nuovo aumento delle domande d’asilo nel 2019".
Da parte di chi? E da dove? Anche in questo caso non è facile fare previsioni affidabili. Negli ultimi anni ad esempio si è parlato molto della primavera araba come causa scatenante delle migrazioni, ma in realtà non tutte le persone arrivate in Svizzera erano arabe. Anzi, solo una minoranza era araba, a cospetto di una maggioranza africana. Dalle statistiche dei richiedenti l’asilo assegnati al Ticino si osserva che nel 2011 la nazionalità più rappresentata era quella tunisina. Si trattava quindi di fuggiaschi da un Paese direttamente colpito dalle agitazioni. Però già l’anno seguente la palma è passata ai nigeriani. Nel 2013 al primo posto c’erano i siriani ma poi negli anni seguenti la nazionalità più rappresentata è sempre stata quella degli eritrei.

a.s.
14.04.2019


Articoli Correlati
LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


La contestata
legge di polizia
IL DOSSIER


Rimborsopoli
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER


La passerella
sul Verbano
IL DOSSIER


Microplastiche
piaga dei laghi
GRANDANGOLO

Ecco come sarà
il Cardiocentro 1.0
L'INCHIESTA

Sembrano giocattoli
... eppure uccidono
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Il formidabile esercito
...che ora si rinnova
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Quel Modi indiano
piace a Usa e Cina
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Scacco a Tripoli
in quattro mosse
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Dall'Iran sino a Kim
donald alza il tiro
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Londra celebra Quant
la "madre" della mini
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
26.06.2019
L'ufficio dei beni culturali segnala la pubblicazione di un nuovo sito tematico dedicato al Monetario cantonale [www.ti.ch/monetario]
25.06.2019
Aggiornato il catasto del potenziale solare degli edifici con i dati di tettosolare.ch consultabili nel portale dell'Osservatorio ambientale della Svizzera Italiana [www.ti.ch/oasi]
19.06.2019
Nuova veste grafica, contenuti e funzionalità per il sito della Divisione della formazione professionale
17.06.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, maggio 2019
13.06.2019
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, giugno 2019
12.06.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 24 giugno 2019.
12.06.2019
Pubblicato il rapporto annuale 2018 sul programma di monitoraggio ICP-Waters [www.ti.ch/aria]
11.06.2019
Qualità dell'aria in Ticino: rapporto 2018 [www.ti.ch/aria]
07.06.2019
L'Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche ha rinnovato il suo portale tematico, modificando e aggiornando parte della documentazione [www.ti.ch/commesse]
05.06.2019
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel primo trimestre 2019

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Incendio
nel centro
di Parigi,
almeno 3 morti

Italia: così
gli scafisti
scaricano i migranti
a Lampedusa