Per Berna "non c'è alcun motivo di preoccuparsi"
Le aziende svizzere
vietano i viaggi in Cina
ANDREA STERN


È previsto per le prime ore di oggi, domenica, l’arrivo dell’aereo francese proveniente da Wuhan con a bordo una dozzina di cittadini elvetici. Alla pari degli altri passeggeri, anche gli svizzeri saranno sottoposti a quarantena nel sud della Francia prima di poter tornare a casa. Ad aver accolto l’offerta di rimpatrio del Dipartimento federale degli affari esteri sono state 14 persone. Poche sul totale dei 4.112 cittadini svizzeri che vivono in Cina, anche se la maggior parte a Hong Kong, relativamente lontano dall’epicentro del coronavirus.
Intanto anche le aziende svizzere che lavorano con la Cina stanno correndo ai ripari. Ubs, ad esempio, ha vietato ai suoi dipendenti di viaggiare verso la Cina continentale. Coloro che invece si trovavano già sul posto e vogliono ora tornare in Svizzera devono sottoporsi a 14 giorni di quaratena. Credit Suisse invece obbliga i suoi dipendenti di Hong Kong a lavorare da casa per 14 giorni prima di tornare in ufficio se hanno viaggiato in Cina continentale per conto della banca. Altre aziende hanno introdotto restrizioni anche per i viaggi professionali e privati verso Giappone, Singapore e Thailandia, i tre paesi non cinesi dove si segnalano più casi di coronavirus.
Al suo interno la Svizzera non ha tuttavia dichiarato lo stato d’emergenza, al contrario di quanto hanno fatto altri Paesi, come l’Italia. "A nostra conoscenza, questi Paesi l’hanno fatto per una questione di mobilitazione di risorse - ha affermato alla Rts Virginie Masserey, della divisione malattie trasmissibili dell’Ufficio federale della sanità pubblica -. In Svizzera non vediamo ancora la necesità di dichiarare lo stato d’emergenza". Masserey ha spiegato che finora in Svizzera le persone che hanno manifestato sospetti di coronavirus sono state un centinaio. Tutte sono state sottoposte a controlli. "Ma nessuno di questi casi - ha sottolineato - si è rivelato positivo". Dunque, ha concluso Masserey, "al momento non c’è alcun motivo di preoccuparsi".
a.s.
02.02.2020


ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
18.03.2020
Pubblicazione straordinaria: Decreto esecutivo concernente l’annullamento e il rinvio delle elezioni comunali per il periodo 2020-2024 del 18 marzo 2020
18.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, marzo 2020
13.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, febbraio 2020
11.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Risultati provvisori della statistica delle transazioni immobiliari, Ticino, quarto trimestre e anno 2019
28.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, gennaio 2020
26.02.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 9 marzo 2020
19.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, gennaio 2020
14.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, gennaio 2020
11.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, gennaio 2020
10.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre e anno 2019
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
L'economia malata
cambierà la società
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il terrorismo resterà
ancora un pericolo
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi



IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Coronavirus,
negli Stati uniti
1500 decessi
in appena 24 ore

Francia:
accoltella persone
nel centro
di Romans-sur-Isère

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00