Studio fotografa lo stato di salute di pesci e molluschi
"Sul piano di Magadino
alcuni riali sono tossici"
ANDREA BERTAGNI


Pesci, molluschi e altri organismi acquatici non mancano nei canali e nei riali del piano di Magadino. Ma bisogna vigilare. Perché alcuni corsi d’acqua sono a rischio. È questa la conclusione di un’indagine del 2018, finora pubblicata soltanto sul Bollettino ticinese di scienze naturali, che ha analizzato la qualità della fauna ittica e macrobentonica del piano di Magadino. Una ricerca che fino a oggi mancava, come riportano  i biologi autori dell’indagine Alberto Conelli e Marco Nembrini. Ma oggi c’è. "E così si possono porre solide basi per futuri progetti di conservazione e riabilitazione", si legge nell’indagine.
Gli autori dello studio non lo dicono. Ma è proprio dalla qualità biologica dei corsi d’acqua del piano di Magadino che si può sapere se le attività umane, come ad esempio lo smaltimento delle acque luride, non interferiscono troppo con la natura. "Per l’autorita - annotano gli autori - risulta fondamentale disporre di dati solidi riguardanti il potenziale ecologico dei tratti prioritari e la loro vocazione ecologica, nonché di una base di valutazione per il controllo dei risultati di futuri interventi di riqualificazione fluviale sul lungo termine". D’altronde il ruolo ecologico di questi corsi d’acqua è riconosciuto. "Soprattutto - aggiungono - a fronte della diminuzione di elementi strutturali sparsi nel territorio, quali paludi, stagni, siepi e boschetti".
I canali e i fiumiciattoli del piano di Magadino godono dunque di buona salute? "Lo stato ecologico complessivamente è medio-buono - spiegano Conelli e Nembrini - ma a livello locale alcuni tratti mostrano dei deficit ecologici rilevanti". Uno di questi è il canale di Riazzino in località Cabana nel territorio di Locarno. Dove gli studiosi hanno riscontrato "uno stato ecologico scarso". Ma anche il canale "sponda destra Aeroporto" non se la passa meglio. Ecco perché, precisano Conelli e Nembrini, nel prossimo futuro sarà necessario sviluppare dei progetti di rivitalizzazione che promuovano degli interventi volti a favorire la voca-zione ecologica dei canali e corsi d’acqua del comparto emersa con evidenza nel presente studio.
Intervenire, dunque. Ma come? "Le necessità di conservazione - si aggiunge - vanno declinate a più livelli d’intervento che vanno dalla salvaguardia di alcune tratte, da considerare quale serbatoi e punti di diffusione di specie prioritarie, ad interventi di gestione dei canali orientati da esisgenze ecologiche, fino a interventi di rivitalizzazione mirati e specifici".
09.02.2020


Articoli Correlati
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
18.03.2020
Pubblicazione straordinaria: Decreto esecutivo concernente l’annullamento e il rinvio delle elezioni comunali per il periodo 2020-2024 del 18 marzo 2020
18.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, marzo 2020
13.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, febbraio 2020
11.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Risultati provvisori della statistica delle transazioni immobiliari, Ticino, quarto trimestre e anno 2019
28.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, gennaio 2020
26.02.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 9 marzo 2020
19.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, gennaio 2020
14.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, gennaio 2020
11.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, gennaio 2020
10.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre e anno 2019
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
L'economia malata
cambierà la società
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il terrorismo resterà
ancora un pericolo
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi



IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Coronavirus,
negli Stati uniti
1500 decessi
in appena 24 ore

Francia:
accoltella persone
nel centro
di Romans-sur-Isère

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00