Fuori dal coro
La metafora dei polli
e i destini dell'umanità
GIÒ REZZONICO


Lo sapevate che i polli sono i più diretti discendenti dei dinosauri? Io l’ho scoperto visitando la stimolante esposizione dell’artista fiammingo Koen Vanmechelen al Teatro dell’architettura di Mendrisio. Il magnifico spazio progettato e fortemente voluto da Mario Botta per celebrare l’incontro dell’architettura con le altre discipline. Ed è proprio sul concetto della multidisciplinarietà, in particolare del dialogo tra arte e scienza, che si basa il discorso artistico di Koen Vanmechelen.
La mostra si apre con un’enorme immagine che rappresenta tre elementi fondamentali della nostra era: l’energia, la comunicazione e la vita. Entrati nella sala principale si rimane catturati da un artiglio in dimensioni da dinosauro, il cui modello è però una zampa di pollo. Accanto, su una mano gigante, è posato un minuscolo pulcino realizzato in cristallo. Sullo sfondo un enorme uovo: di gallina o di dinosauro? Al primo piano colpisce il visitatore una impressionante galleria "di ritratti di generazioni di polli cosmopoliti. Un po’ come un tempo - commenta l’artista provocatoriamente - nelle gallerie dei castelli, si faceva con i ritratti dei nobili".
Il pollo rappresenta infatti per Vanmechelen una "metafora dell’uomo". "Una metafora della nostra società. Possiamo infatti vedere il nostro futuro - prosegue - osservando quello dei polli". Ed il futuro di questi animali, è minacciato dal fatto che nei nostri allevamenti si accoppiano sempre polli della stessa specie, invece di incrociare specie diverse per rafforzare la discendenza. È infatti la diversità - prosegue nella sua metafora - ad aumentare la forza e a portare il progresso, alludendo al dibattito sulla globalizzazione, sul multiculturalismo e sulla genetica. "Nella nostra società monoculturale - aggiunge - crediamo di essere felici, ma non è così: la diversità è più forte della monocultura…". Per dimostrare questa tesi, l’artista ha creato il "Cosmopolittan Chicken Project": incrocia polli di diverse regioni del mondo, lavorando in stretta connessione con la ricerca scientifica. Ed è riuscito a dimostrare scientificamente che, così facendo, la specie diventa più forte.
"Non sono uno scienziato", ha detto Vanmechelen. "Sono un artista che lavora in un rapporto di stretta prossimità con la scienza. Scienza e arte sono due discipline che, pur se diverse, cercano allo stesso modo di catturare e alimentare le meraviglie e le vicissitudini del mondo… L’umanità deve capire che il nostro futuro dipende dalla nostra abilità di condividere e di creare connessioni con tutti e con la Natura".
01.12.2019


ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
12.12.2019
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, dicembre 2019
11.12.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, novembre 2019
11.12.2019
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel terzo trimestre 2019
27.11.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 9 dicembre 2019
27.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, ottobre 2019
22.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre 2019
18.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, ottobre 2019
15.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, ottobre 2019
13.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, ottobre 2019
13.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, ottobre 2019
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Tassi negativi e liquidità
affondano le pensioni
Guido Olimpio
Guido Olimpio
L'attentato a Londra
rilancia l'allarme jihad
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Il sanguinoso attacco
alla "Terra dell'alba"
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Emmental e pollo
tra i "falsi svizzeri"
Luca Mercalli
Luca Mercalli
"Senza una svolta
ci sarà un'estinzione"
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi


IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie





I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Australia
impotente
davanti
agli incendi

Iraq:
sanzioni Usa
contro
la repressione

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00