function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};




Fuori dal coro
Il diario della discordia
e la stupidità della politica
ANDREA GHIRINGHELLI


L’agenda scolastica per le scuole medie riporta in copertina l’immagine di alcune giovanissime attiviste che si danno da fare per denunciare le continue violazioni dei diritti umani e l’inquinamento ambientale che sta uccidendo il pianeta. Dicono tante cose giuste e perfino ovvie. Ma danno fastidio a certi ambienti della politica che considerano sempre di più carta straccia la Dichiarazione dei diritti umani o la Convenzione sui diritti dell’infanzia. E danno fastidio all’economia globalista del liberismo ad oltranza che qualche ragguardevole responsabilità pure ce l’ha per le condizioni poco felici del pianeta e di tanta umanità. Ho sfogliato l’agenda. Ritengo che il Decs non abbia commesso un reato di parzialità: l’impostazione del tema è perentoria e non ammette alternative come è giusto che sia, perché in materia di diritti umani e di salvaguardia del pianeta o si fa o si soccombe alla barbarie.
Mi è capitato di ascoltare dei politici che contestano la scelta. Le accuse: indottrinamento, banalizzazione dei contenuti, visioni unilaterali. E il loro monito va al Decs per non aver dato spazio, su simili argomenti, alle altre campane, ai pareri diversi. Roba da far rizzare i capelli! Come se alla netta condanna della violazione dei diritti umani, delle discriminazioni razziali, della devastazione del pianeta si possano opporre alternative ragionevoli. La presentazione poteva essere migliore e più argomentata? La forma meglio elaborata? Possibile, ma è la sostanza che conta, e la sostanza è inattaccabile e ineludibile. Di fronte a certe critiche sgangherate, faccio mia una constatazione di Thomas Reed: vi sono troppe persone che ogni volta che aprono bocca sottraggono qualcosa al patrimonio della conoscenza umana. Il costituzionalista J.F. Aubert lo aveva segnalato: in alcuni frangenti l’imparzialità invocata da qualche politico altro non fa che nascondere il disimpegno e l’inazione nei confronti dei temi trattati.
Non insisto, ma queste polemiche strumentali, mi riconducono per riflesso automatico, alla distinzione fra i pochi politici veri, quelli che agiscono per il bene collettivo e sanno andare oltre gli steccati, e il profluvio di politicanti faziosi dediti a traguardi meno nobili. Al cospetto di certi sragionamenti, dobbiamo pure ammettere che hanno buoni argomenti quegli studiosi che denunciano preoccupati le meschine fragilità della politica, tra le quali spicca la perniciosa stupidità.
12.09.2020


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
17.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, settembre 2020
14.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, agosto 2020
09.09.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 21 settembre 2020
09.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2020
27.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2019
21.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio 2020
21.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, luglio 2020
19.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, luglio 2020
17.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio 2020
17.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, luglio 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
In crisi i confini irlandesi
con l'addio di Londra all'Ue
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
L'arcipelago delle isole
contese tra Usa e Cina
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Il culto della mascherina
accende il negazionismo
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Ennesimo
fine settimana
di proteste
in Bielorussia

Inchiesta
sullo schianto
dell’aereo militare
in Ucraina

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00