function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};
Superato nel mondo il milione di casi di coronavirus
Immagini articolo
Crescono le vittime
in Germania e Francia
ANDREA BERTAGNI


Il numero di casi di coronavirus nel mondo ha superato la soglia del milione. È quanto emerge dai dati aggiornati della John Hopkins University. Che fotografa la situazione mondiale dei contagiati, ma anche dei deceduti, che hanno superato le 60mila persone. Italia, Usa e Spagna (vedi articolo sotto) sono i Paesi più colpiti per numero di morti.
Ieri, sabato, erano complessivamente 85.388 i malati di coronavirus in Italia, secondo i dati diffusi dalla Protezione civile, mentre i morti erano poco più 14.600. La fine del lockdown è prevista il 13 aprile. Ma a decidere sarà sempre il Governo in base alle indicazioni del comitato tecnico-scientifico. Via libera intanto dal ministero della Salute ai test molecolari veloci, ovvero i tamponi rapidi, basati sulla rilevazione dei geni virali nelle secrezioni respiratorie. Questi permetterebbero di ottenere risultati in tempi brevi.
In Francia, altro Paese al confine con la Svizzera, il numero dei morti è aumentato vertiginosamente a seguito della scelta delle autorità francesi di inserire nel conteggio dei decessi le persone morte nelle case di cura per gli anziani. In soli due giorni, a seguito dell’inclusione dei dati dalle case di riposo, i casi confermati sono aumentati del 44%, portando a circa 82mila il numero complessivo di persone contagiate dal coronavirus in Francia, superando quindi il numero di casi positivi al Sars-CoV-2 della Cina. I morti per il virus sono invece circa 6.500.
In Germania è nel frattempo salito a quasi 1.200 il numero delle vittime da coronavirus. Il bilancio è stato fornito dal Robert Koch Institute, secondo cui al momento si contano poco meno di 86mila casi. La repubblica tedesca diventa così il quarto Paese al mondo, dopo Usa, Italia e Spagna, per numero di vittime. Ma l’emergenza sanitaria sta pesando anche sull’economia tedesca, che storicamente rappresenta la locomitiva economica dell’Unione europea (Ue). Secondo gli ultimi dati è crollato al minimo storico l’indice Pmi composito della Germania che sintetizza l’andamento dell’attività manifatturiera e dei servizi. A marzo l’indice rilevato da Ihs Markit è sceso a 35 punti dai 50,7 di febbraio, un livello mai registrato nelle serie storiche. Minimo storico anche per i nuovi ordini calati a 31,2 punti da 50,2 del mese prima e per l’indice dei servizi crollato a 31,7 punti da 52,5 di febbraio.
05.04.2020


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
20.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, aprile 2020
15.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, aprile 2020
13.05.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 25 maggio 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile 2020
08.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Dati settimanali provvisori sui decessi, Ticino e Svizzera, stato al 5.5.2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, aprile 2020
30.04.2020
Pubblicato il Rendiconto 2019 del Consiglio di Stato
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Ripartenza a singhiozzo
e borse poco indicative
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il braccio del Sultano
"allunga" il suo potere
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Notte
di violenze
nelle città
statunitensi

La lenta
ripartenza
della cultura
europea

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00