Ecco le applicazioni per conoscere il proprio Dna
In un po' di saliva
la dieta dello sportivo
CRISTINA GAVIRAGHI


Oltre alle analisi del Dna a scopo legale e investigativo, esistono anche altri test genetici non strettamente legati a diagnosi e prevenzione di malattie. Nel grande marasma delle società specializzate nel settore c’è anche chi offre la possibilità, grazie alle informazioni ottenute dall’analisi del materiale genetico, di una dieta super personalizzata e un percorso di allenamento tagliato su misura per le proprie potenzialità fisiche.
Basta inviare un campione di saliva all’azienda fornitrice del servizio e, dopo due-tre settimane, ecco arrivare le indicazioni su cosa, come e quanto mangiare per ottenere la forma perfetta e su come esercitarsi nello sport che, dall’analisi, risulta essere quello dove possiamo meglio emergere.
L’Fc Lausanne-Sport, qualche tempo fa, ha sottoposto i suoi giocatori a un test genetico per individuare chi era l’atleta più incline allo scatto o alla resistenza e prevedere anche chi avrebbe avuto più problemi osteo-articolari e tendinei, in modo da predisporre programmi di allenamento mirati per ciascun giocatore.
Ma quanto c’è di vero? Qualcosa, ma non tutto. Si conoscono geni correlati al peso, altri implicati nel bilancio energetico e altri ancora nello sviluppo muscolare, ma da qui a poter identificare una dieta infallibile o stabilire in quale sport un ragazzo diventerà un campione c’è una grande differenza. Al momento non esistono prove scientifiche che avvalorino i risultati di questi test e, se si aggiunge che non sempre c’è una validazione dell’analisi genetica e manca una consulenza medica, lo scetticismo è d’obbligo.
Le conoscenze genetiche a disposizione non sono ancora così approfondite per dare certezze su simili questioni e inoltre le caratteristiche del Dna sono solo una componente, a cui si devono aggiungere ad esempio anche i fattori ambientali e gli stili di vita. I test genetici sono una grande risorsa e una grande promessa, ma vanno valutati con il giusto rigore scientifico, per evitare di scivolare in puri meccanismi commerciali.
09.07.2017


Articoli Correlati
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

L'esame delle urine
non entra in classe
L'INCHIESTA

Via la plastica
da negozi e market
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Il radar milionario
ha sbancato il Baffo
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Una crisi energetica
dalla guerra del petrolio
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
L'Ok Corral innesca
la faida dei marsigliesi
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
È urgente arrivare
ad un'economia "pulita"
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
11.10.2018
Pubblicati i dati di funzionamento degli impianti di depurazione in Ticino [www.ti.ch/oasi]
04.10.2018
Avvio della consultazione del Progetto di risanamento fonico delle strade cantonali e comunali del Luganese [www.ti.ch/rumore]
03.10.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 15 ottobre prossimo
26.09.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da mercoledì 26 settembre 2018 alle ore 10.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
19.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2018
14.09.2018
Proscioglimento dagli obblighi militari 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2018
06.09.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È il linea il nuovo dossier sul tema “La scuola che verrà”
06.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Afghanistan:
attentato
a raduno
elettorale

Manifestazioni
a Parigi, in Europa,
nel mondo
per salvare il pianeta