La psicologa e le difficoltà dei papà non biologici
"Sono eroici quei padri
che ricercano la verità"
ROSELINA SALEMI


Dietro l’impersonale scansione del Dna ci sono storie di sentimenti feriti, bambini rifiutati, donne in equilibrio precario. "Quando un uomo chiede un test di paternità, è chiaro che la coppia non sta bene, che il rapporto si è già incrinato. Dopo, prevale la rabbia per l’inganno, la fiducia è perduta, lo storytelling della famiglia viene riscritto". A parlare così è la psicologa Stefania Andreoli, direttrice della collana Fabbri "Una fiaba per ogni emozione", che rivisita titoli classici per aiutare bambini e genitori ad affrontare i sentimenti.
"Qualcuno ha mentito a qualcun altro. Non è solo una questione di letto, è la fine della vita che credevi di avere - riprende -. Da un crash del genere non si salva nessuno, né la donna traditrice che perde credibilità anche come madre, né l’uomo, che riparte da ground zero, rischiando la depressione. In questo disastro i figli rischiano di venire per ultimi, ma la ferita è profondissima. Non sai chi sei, non sai come ti chiami. Se si scopre il padre biologico, dovrai cambiare cognome. La cosa peggiore è che il legame affettivo si recida definitivamente, lasciando senza risposta la domanda: chi è il padre? Chi ti mette al mondo o chi ti cresce?".
Nel caso delle adozioni la risposta è facile: prendi il figlio di un altro come tuo, lo sai. Il punto di rottura è la menzogna. "Molta gente - sostiene Andreoli - non fa l’amore o non lo fa con la persona con cui sta, ed è una verità che nessuno vuole affrontare. Trovo eroici i padri che cercano di sapere, purché comprendano quello che stanno facendo. Si può entrare in contatto con la realtà, esserne investiti, e accettare la sfida dell’autenticità contro il non detto e il suo carico di segreti. Rimanere nella vita di un figlio non biologico definirà la cifra del tuo essere padre. Ed è quello che conta: non la forma dell’orecchio, non la fossetta sul mento".
09.12.2018


Articoli Correlati
LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


La contestata
legge di polizia
IL DOSSIER


Rimborsopoli
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER


La passerella
sul Verbano
IL DOSSIER


Microplastiche
piaga dei laghi
GRANDANGOLO

"Su Argo 1 il governo
ha delle responsabilità"
L'INCHIESTA

Interessi immobiiari
dietro i milioni in pista
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

La giovane Greta
contro le energie fossili
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
La Brexit un divorzio
che non avrà vincitori
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Dalla Russia a Roma
le avventure degli 007
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Otto appuntamenti
nel mondo che muta
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
18.01.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, dicembre 2018
15.01.2019
Concorso per funzioni di direzione e vicedirezione delle scuole professionali secondarie e superiori per il periodo 2019-2023.
09.01.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 21 gennaio prossimo
31.12.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da lunedì 31 dicembre 2018 alle ore 09.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
21.12.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, dicembre 2018
20.12.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, novembre 2018
18.12.2018
Licenziato il messaggio relativo all’approvazione del Piano cantonale delle aggregazioni
12.12.2018
Ampliato il ventaglio dei colori per le mappe della qualità dell'aria [www.ti.ch/oasi]
10.12.2018
Monte Mondada/Spruga-Onsernone - coordinate 686/117 - Predazione 1 capra
09.12.2018
Nuovo orario 2019 per i mezzi di trasporto pubblico in Ticino [www.ti.ch/trasporti]

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Ungheria
di nuovo
in piazza
contro Orban

Messico:
65 morti
durante furto
di combustibile