function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};
Gourmet Service, uno dei pionieri dei pasti a domicilio
Clienti giovani e turisti
e tutti vogliono velocità
ANDREA BERTAGNI


"Giovani soprattutto, e in estate anche tanti turisti". Così David Mantovan, uno dei primi a consegnare piatti pronti a domicilio nel Locarnese, traccia l’identikit del cliente tipo. L’esperienza ce l’ha. La sua Gourmet Service non è un’azienda di primo pelo, ha aperto sei anni fa. Ben prima, dunque, che i vari Divoora e Deliveroo sbarcassero in Svizzera. "La concorrenza c’è e si vede - ammette Mantovan - ma finora non è stata un problema: non abbiamo gli stessi fornitori e non offriamo gli stessi piatti".
Come i giganti del food delivery anche Mantovan si appoggia a ristoranti partner. Non a caso sul sito della sua azienda si definisce "un cameriere à la minute personale". Niente dark kitchen, ovviamente (vedi articolo sopra), ma tanta qualità e velocità. Due caratteristiche imprescindibili per resistere sul mercato. "Collaboro con cinque ristoranti e consegno soprattutto nel Locarnese - spiega -, non ho mai avuto lamentele. La clientela conosce il servizio e sembra apprezzarlo". Anche perché il servizio della Gourmet Service non si appoggia ad App o a Internet come i concorrenti internazionali. Gli ordini, eccezioni a parte, si fanno quasi sempre al telefono. E ai clienti questo piace. "I rapporti umani sono e restano fondamentali anche nel mio lavoro - sottolinea orgoglioso Mantovan, che però non nasconde le difficoltà del settore, vieppiù aggredito dalla concorrenza -. L’impegno è tanto e i ricavi non sono esorbitanti". Il settore della ristorazione è infatti in crisi. E a subirne le conseguenze sono, a cascata, un po’ tutti. "I margini di guadagno dei ristoranti sono sempre più ristretti e anche noi di conseguenza lavoriamo tanto per poco", conclude. A salvare la Gourmet Service è insomma ancora l’entusiasmo del suo fondatore.
an.b.
11.08.2019


Articoli Correlati
Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
20.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, aprile 2020
15.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, aprile 2020
13.05.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 25 maggio 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile 2020
08.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Dati settimanali provvisori sui decessi, Ticino e Svizzera, stato al 5.5.2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, aprile 2020
30.04.2020
Pubblicato il Rendiconto 2019 del Consiglio di Stato
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Ripartenza a singhiozzo
e borse poco indicative
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il braccio del Sultano
"allunga" il suo potere
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

In Francia
si riprende
ad andare
a messa

Spagna:
10 giorni di lutto
e piano di riapertura
dal primo luglio

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00