function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};

Il rettore dell'Usi e l'inaugurazione del Ceneri
"Con il Ceneri crescerà
la ricerca universitaria"
ANDREA BERTAGNI


"Non condivido l’uso approssimativo del concetto Città-Ticino. Non c’è una vera piazza e le valli non sono la periferia di Lugano". Boas Erez, rettore dell’Università della Svizzera italiana (Usi), va controcorrente. Per lui le valli devono rimanere tali e mantenere le loro prerogative. "In alta Leventina c’è ad esempio ancora da lottare per mantenere la vecchia linea del San Gottardo, bisogna fare in modo di mantenerla connessa".
Per Erez, dunque, "La nuova galleria ferroviaria del Monte Ceneri non risolverà tutti i problemi. Per noi avrà comunque un grande impatto, perché con una mobilità più veloce ne guadagneranno anche gli studenti". Il rettore dell’Usi pensa in particolare alle sinergie sviluppate con il Film Festival di Locarno e al progetto del Parco dell’innovazione. Che il cantone aspira di realizzare in collaborazione con Zurigo. "Nell’attuale processo di candidatura del Parco - sottolinea - i nostri centri di ricerca sono sparsi a macchia d’olio sul territorio. A prima vista possono essere lontani tra loro, in realtà, grazie ai collegamenti stradali e ferroviari, non sono più lontani di una qualunque area metropolitana della Svizzera". Ecco perché il sistema infrastrutturale che sta vieppiù espandendosi in Ticino "è molto importante per ridurre i tempi e immaginare di crescere ancora nella ricerca universitaria".
an.b.
29.08.2020


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Falliti gli obiettivi Onu
su sostenibilità e salute
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Polizia e gangster
"gestiscono" i migranti
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Un viaggio tra i popoli
sull'idea del nuovo inizio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Confinamento più efficace
dei negoziati dell'Onu
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Si pensi anche ai costi
causati da altre limitazioni

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

No vax
in
Australia

Alluvione
in Indonesia:
Giacarta sotto
due metri d’acqua

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00