function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};




L'architetto Michele Arnaboldi sull'apertura del Ceneri
"È una grande occasione
ma servono nuovi progetti"
ANDREA BERTAGNI


"L’apertura della nuova galleria ferroviaria del Monte Ceneri da non sola non basta. Per riuscire a raccogliere le grandi opportunità di questo strumento serviranno nuovi progetti convidisi". Michele Arnaboldi, architetto locarnese, è ottimista, ma allo stesso tempo molto concreto. "In Ticino si fa ancora fatica a sfruttare il potenziale di vivere in un territorio complementare, nella nostra cultura rimanere sempre quel fondo di rivalità tra poli urbani, che invece va superata per arrivare davvero al concetto di Città-Ticino".
L’auspicio dell’architetto è che ciò possa avvenire con il Ceneri. "Perché il nuovo tunnel porterà cambiamenti e grandi opportunità di lavoro e di crescita". Arnaboldi usa una metafora per spiegarsi ancora meglio. "Ora che abbiamo la bicicletta, dobbiamo imparare a pedalare". Con il nuovo traforo ferroviario, che promette, ad esempio, di collegare Locarno e Lugano in trenta minuti, a cambiare decisamente passo sarà la mobilità e in definitiva "la vita di tutti gli abitanti del Ticino. Si entra davvero in una nuova era", dice. Chiaramente il tutto non avverrà dall’oggi al domani. "Serve tempo, ne sono cosciente, ma comunque bisognerà sviluppare nuovi progetti condivisi tra i poli urbani, senza dimenticare le valli, che si avvicinano anch’esse alle città".  an.b.
29.08.2020


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
19.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, ottobre 2020
13.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre 2020
11.11.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 23 novembre 2020
10.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, ottobre 2020
10.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, ottobre 2020
06.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, ottobre 2020
05.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, ottobre 2020
30.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2020
28.10.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 9 novembre prossimo
13.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, settembre 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il trionfo di Biden
in un Paese dilaniato
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Se il terrore non politico
incide sulle nostre vite
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Un viaggio tra i popoli
sull'idea del nuovo inizio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Confinamento più efficace
dei negoziati dell'Onu
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Si pensi anche ai costi
causati da altre limitazioni

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

I quartieri poveri
di Madrid
non hanno
più luce

Poliziotti violenti
in Francia,
spaccata anche
la maggioranza

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00