La libera di Val d'Isère all'emergente slovena che fa tre su tre
Stuhec inarrestabile
Lara stecca ancora
MASSIMO MORO


Seconda occasione sprecata per Lara Gut in Val d’Isère. La ticinese non ha approfittato dell’assenza di Mikaela Shiffrin in terra francese per tornare in testa alla generale di Coppa del Mondo. Anzi con l’uscita di scenadi ieri, sabato, nella discesa, l’elvetica è scivolata in terza posizione, superata dalla vincitrice, Ilka Stuhec e dalla sorprendente italiana Sofia Goggia. "A volte ci sono dei momenti in carriera in cui scii bene, ma non riesci a mettere tutti i pezzi insieme. Da venerdì non è andata benissimo - ha commentato Lara Gut -, ma devo restare tranquilla, oggi c'è un altra possibilità, vedremo di andare forte. Tengo comunque ha sottolineare che non è stata  una questione di numero di partenza, Goggia e Hütter sono partite con pettorali bassi e hanno fatto bene. C'è da sciare e basta".
In questo inizio di stagione, la slovena Stuhec sembra intrattabile visto che, dopo aver trionfato nelle due libere a Lake Louise, ha firmato anche in Savoia una doppietta straordinaria. Stuhec ha avuto la meglio sull’austriaca Cornelia Hütter e su Goggia. A salvare la squadra rossocrociata è stata, non certamente nella sua disciplina prediletta, Michelle Gisin, che ha colto un brillante settimo tempo, con Corinne Suter sedicesima e Johana Hählen diciannovesima.
Anche in campo maschile una giornata non esaltante per la Svizzera, Sulla Saslong in Val Gardena, a cercare di mitigare la delusione per gli elvetici è stato Nils Mani che è riuscito a conquistare la nona posizione, mentre Beat Feuz e Patrick Küng hanno chiuso, con lo stesso tempo, al quattordicesimo rango. A vincere, a sorpresa, quando Akse Lund Svindal si preparava a salire sul gradino più alto del podio, è stato l’austriaco Max Franz, che ha preceduto il norvegese e lo statunitense Steven Nyman.
18.12.2016


IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Se l'assistenza
è a lungo termine
L'INCHIESTA

Un "aiuto domiciliare"
diventato carissimo
L'IMMAGINE

Una settimana
un’immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Lei un invalida?
Ma è sui social!
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
I "Paradise Papers",
un furto di ricchezza
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nella base americana
"Pronti, qui in Corea"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Propaganda e verità
sono sempre in guerra
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il secessionismo
scuote l'Europa
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Il colore "pervinca"
emblema di artificio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
16.11.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, ottobre 2017
15.11.2017
Istituto della formazione continua - Pubblicato il nuovo programma gennaio-giugno 2018 dei corsi base per formatori di apprendisti
15.11.2017
Comunicazione di prassi cantonale concernente le deduzioni di spese professionali particolari degli espatriati domiciliati nel Canton Ticino
08.11.2017
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da mercoledì 8 novembre 2017 alle ore 10.00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
07.11.2017
I dati del censimento annuale dei rifiuti sono ora consultabili in modo interattivo anche sul portale dell'Osservatorio Ambientale della Svizzera Italiana [www.ti.ch/oasi]
30.10.2017
Pubblicato nuovo formulario per la compilazione elettronica della dichiarazione dei redditi 2017 dei Patriziati, con la funzione di somma automatica
24.10.2017
Aggiornato il sito tematico del Parco del Piano di Magadino [www.ti.ch/ppdm]
19.10.2017
Pubblicati i dati del traffico sulla rete stradale in Ticino nel 2016 [www.ti.ch/conteggi]
19.10.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, settembre 2017
18.10.2017
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da mercoledì 18 ottobre 2017 alle ore 12.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Parigi:
Hariri annuncia
il ritorno
a Beirut

Zimbabwe:
corteo
contro
Mugabe